Politica sui cookie

Ugl: Messina “turismo vero volano di crescita per Sicilia”

17553770_10210921350341878_4775550201195545519_n“La Sicilia conta un numero di Neet superiore a quello della Francia. Si tratta di un esercito di giovani che non studiano e hanno anche rinunciato a cercare lavoro: un quadro molto preoccupante”. Cosi’ Giuseppe Messina, segretario dell’Ugl Sicilia, nel corso della terza conferenza programmatica del sindacato che si e’ tenuta a Enna, sul tema “Globalizzazione, la promessa mancata”. Facendo un focus sulle criticita’ del mondo del lavoro in Sicilia, Messina ha aggiunto: “Qui manca la grande industria, i grandi poli petrochimici stanno scomparendo del tutto, cosi’ come e’ tramontata la stagione della Fiat del palermitano. Vero volano di crescita potrebbe essere il turismo, visto che la Sicilia e’ di fatto un museo a cielo aperto. Per sviluppare appieno questo progetto, pero’, servono le infrastrutture. Noi dell’Ugl ci poniamo allora con forza contro quella cultura della globalizzazione e chiediamo di riprendere in mano le peculiarita’ del nostro territorio, il sole, il mare, le chiese, i grandi monumenti, uniche vere industrie capaci di creare sviluppo partendo dalle forze locali”. (fonte ITALPRESS).