Politica sui cookie

Siracusa. Ugl, protocollo siglato primo passo per centralità sito industriale nel Mediterraneo

sdr

“Abbiamo sottoscritto il Protocollo  convinti come siamo della centralità del sito industriale siracusano per la crescita del territorio e della Sicilia.
La transizione ecologica ed il PNRR, costituiscono formidabili strumenti per rilanciare il territorio, l’occupazione e qualificare la capacità industriale del sito di Priolo, Augusta, Melilli nel rispetto dell’ambiente.
Il Protocollo è il primo passo verso il riconoscimento dal governo nazionale dell’area di crisi complessa e rappresenta un esempio positivo di Partenariato attivo, dal territorio verso il centro per rispondere alle esigenze della comunità. Il governo regionale in questo ha mostrato capacità di coordinamento, di sintesi e di impulso avendo trovato come interlocutori, Confindustria, o sindaci del comprensorio, i Sindacati e la Camera di Commercio, soggetti responsabili che hanno posto al centro dell’azione “il bene comune”.
Sfruttare i vantaggi della Zona Economica Speciale della Sicilia Orientale, il retroporto del Porto di Augusta, sono alcune delle leve per restituire all’area il ruolo centrale nel Mediterraneo ed la conferma del primariato nel traffico energetico”.
A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia e Tonino Galioto, Segretario territoriale del sindacato in provincia di Siracusa.