Politica sui cookie

Pesca. Ugl, a settembre via libera Cipe per i primi 15 milioni bonus covid 19

giuseppe-messina

“I primi 15 milioni saranno finalmente sbloccati a settembre, dopo aver esaurito tutti i passaggi burocratici, a seguito della pubblicazione definitiva della delibera Cipe di programmazione dei Fondi Fsc”.
A darne notizia Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia.
”Attendiamo, in tempi brevi, gli adempimenti per gli ulteriori 15 milioni – aggiunge il sindacalista – oggetto già di riprogrammazione presso la competente Commissione Bilancio del’Ars per aggiungere le risorse necessarie alla copertura definitiva della norma di cui all articolo 10, comma 15 della legge regionale di stabilità n.9 del 12 maggio 2020, che ha finanziato con trenta milioni di euro l’articolo 39 della legge regionale n.9 del 20 giugno 2019 relativo al fondo di solidarietà per la pesca e l’acquacoltura”.
”Sarà possibile, finalmente, garantire il totale pagamento del bonus covid alle imprese di pesca ed ai pescatori siciliani – chiarisce Messina, ringrazio il componente della Commissione bilancio, Sergio Tancredi, che dall’inizio, sta seguendo passo dopo passo, la vicenda che interessa centinaia di imprese di pesca e migliaia di pescatori delle marinerie siciliane”.
“Si tratta, infatti,  di una misura di sostegno ai pescatori – conclude – che mira a contrastare la grave crisi in cui è piombato il settore in seguito allo stop alle attività della filiera, del commercio e del turismo causato dalle restrizioni per contenere il contagio da Covid 19, con evidenti conseguenze sul piano reddituale per le imprese ed occupazionale per i relativi addetti”.