Politica sui cookie

Pesca. Ugl, è festa: pescatori e pescherecci a Mazara

6fff7c82-da44-474f-b89c-3061b65c8304

“Finalmente i pescherecci Medinea e Antartide sono attraccati nella mattinata di domenica 20 dicembre  nel Porto di Mazara del Vallo con i 18 pescatori. Si mette fine ad un dramma lungo quattro mesi che ha tenuto prigionieri a Bengasi lavoratori rei di trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato”.
A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia presente questa mattina alimento dell’arrivo dei pescherecci con i 18 uomini di equipaggio tra misure rigide di accesso al Porto e di distanziamento per il Covid.

“Momenti toccanti e scene di giubilo, di sincera felicità di madri, mogli e figli all’arrivo dei natanti – aggiunge il Segretario regionale – in un trascinamento emotivo toccante. Un incubo che è finito ma che deve fare riflettere perché adesso si deve scrivere fine alla “guerra del pesce” con l’apertura di un tavolo istituzionale tra tutti gli Stati che si affacciano nel Mediterraneo per scrivere le regole condivise di accesso, conservazione e ripopolamento in un clima di ritrovato dialogo, pace e cooperazione”.

Ai 18 pescatori, agli armatori Marrone e Gancitano ed a tutte le famiglie – conclude Messina – giungano gli auguri di Buon Natale dall’Ugl.

L’intervista su YouTube

https://youtube.com/watch?v=gcfFNP7L6-k&feature=share