Politica sui cookie

L’Ugl Sicilia esprime solidarietà al Presidente Musumeci. Messina (Ugl): “No a comunicazione distorta, No a minacce sui social”

MESSINA

“Esprimiamo solidarietà al Presidente della Regione, Nello Musumeci, oggetto di meschine minacce sui social, ultimo dei quali veramente di cattivo gusto e totalmente fuori luogo. Vedere l’immagine del Governatore della Sicilia grondante di sangue sul suo capo è vomitevole, gesto che condanniamo fermamente”.

A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario regionale Ugl in merito all’ultimo episodio che ha visto destinatario il Presidente Musumeci di attacchi politici vergognosi nelle forme e nei contenuti.

“Si può essere in disaccordo, non condividere la linea politica, le scelte politico-amministrative e fare opposizione sui contenuti e con modi che rispettano dapprima l’uomo e poi le istituzioni che rappresenta, questo si perché è pepe nella democrazia – precisa il sindacalista – invece quanto accaduto sembra rievocare scenari del passato con oscure trame volte a colpire l’organo esecutivo della politica dell’Isola per minare l’impalcatura istituzionale della Regione siciliana”.

“Ugl dice basta all’uso di linguaggio e immagini irricevibili e squalificanti – conclude Messina – si torni al dialogo a tutti i livelli e si ponga al centro il bene comune per la soluzione dei tanti problemi che l’amata Sicilia ha ereditato e ai quali si è aggiunta la crisi economica e sociale post Covid 19. Non c’è più tempo da perdere, a cominciare con un rinnovato dialogo e confronto con il sindacato”.