Politica sui cookie

Incidenti sul lavoro. Messina (UGL), a Gela ennesima vergogna

hard-2864362_960_720

“L’atroce morte di un operaio di Gela, Rocco Massimo Iacona, per via della dinamica inaccettabile,   dipendente della ditta General Service, ditta  che esegue il conferimento finale dei rifiuti nella discarica consortile di contrada Timpazzo, a 15 km dalla città, rappresenta l’ennesima vergogna”.

A dichiararlo è Giuseppe Messina, Responsabile dell’Ugl Sicilia.

“Il dramma degli incidenti sul lavoro –  aggiunge il sindacalista –  è frutto dell’assenza di controlli e dovute ispezioni sui luoghi di lavoro, ma soprattutto di mancanza di cultura sulla sicurezza”.

Non si può – conclude Messina – continuare a morire sui luoghi di lavoro, ricordiamo a tal proposito, che la formazione a nostro avviso, deve essere vera e non un business per pochi privati, dediti solo a produrre utile su attestazioni rilasciate senza formazione concreta e reale, che va di pari passo con la prevenzione, fondamentale per cambiare abitudini e comportamenti errati sui luoghi di lavoro”.