Politica sui cookie

Emergenza Coronavirus, l’UGL Sicilia chiede al Governo Regionale l’istituzione di un tavolo tecnico

coronavirus

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus  per l’UGL Sicilia sta avendo degli  innegabili effetti sulle attività economiche e lavorative in particolare per il mercato siciliano.

“Per tutti gli operatori economici siciliani, coinvolti dagli effetti sul mercato provocati dall’emergenza sanitaria Coronavirus, urgono politiche di sostegno e strumenti di intervento per mitigare la riduzione di fatturato conseguenza della contrazione di domanda con possibili ricadute negative sui livelli occupazionali”.

Così si legge in una una nota del sindacato UGL Sicilia.

“Alla luce delle ricadute preoccupanti – dichiara Giuseppe Messina,  Segretario Regionale UGL Sicilia – abbiamo richiesto al Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci,  l’avvio di un confronto in un tavolo tecnico regionale sull’emergenza Coronavirus alla presenza delle Istituzioni locali e le parti sociali per monitorare gli sviluppi della situazione e valutare azioni comuni da intraprendere per contenere gli effetti della crisi a tutela delle imprese siciliane e dell’occupazione e pervenire ad un possibile accordo territoriale che possa mitigare gli effetti negativi sull’economia siciliana già fortemente provata dalla più generale crisi internazionale”.