Politica sui cookie

Covid 19/TPL. Ugl, bene 163 milioni, adesso si affronti riforma comparto

coronavirus_1

“In questo particolare momento di ristrettezze economiche, causate anche dall’emergenza epidemiologica da Covid 19, l’assessore regionale delle infrastrutture non ha fatto altro che confermare i 163 milioni per il trasporto pubblico locale.  Prendiamo atto dello sforzo del governo regionale per dare tranquillità e serenità ai lavoratori”.

Così il Segretario Ugl Sicilia, Giuseppe Messina ed il Segretario Regionale Aggiunto del sindacato, Giuseppe Scannella, nel commentare la decisione del governo regionale di garantire la copertura finanziaria, in sede di disegno di legge di stabilità,  al settore del TPL.

“Vista la copertura assicurata al settore, siamo spinti a pensare che l’assessore riconoscerà i chilometri – aggiungono i due sindacalisti – e nel contempo chiederemo, sulla base degli accordi aziendali che attraverso i fondi bilaterali garantiranno l’80 per cento, di andare a definire un’intesa per integrare l’ulteriore 20 per cento perché gioca tanto in un’economia familiare”.

“Nel confermare la disponibilità al dialogo con assessore delle infrastrutture – concludono Messina e Scannella – auspichiamo un prossimo incontro per affrontare iter di un rilancio definitivo del settore del TPL”.