Politica sui cookie

VIOLENZA DONNE: ENAS-UGL E POLVERINI INSIEME PER CAMPAGNA #MAIPIÙSOLA

2016-07-19-PHOTO-00000444

“Ringrazio la presidente Boldrini, da sempre  attenta alle tematiche al femminile, per aver concesso il  patrocinio per la presentazione di questa campagna di  sensibilizzazione contro il femminicidio ‘Causa del decesso:

LASCIATA SOLA’, che sara’ messa in campo dal 30 giugno al 6 luglio  dall’Enas-Ugl in 100 piazze dei maggiori capoluoghi italiani.

Questa battaglia si vince con risorse certe, insieme alla societa’  civile e alle istituzioni, stabilendo pero’ un percorso tangibile  e di collaborazione tra chi ha le possibilita’ di intervenire con  strumenti concreti per far fronte a questa grave questione”.

Cosi’  alla conferenza stampa di presentazione della campagna di  sensibilizzazione sul femminicidio la deputata Renata Polverini,  vice presidente della Commissione lavoro e responsabile  Dipartimento nazionale politiche del lavoro e sindacali di Forza  Italia.

“Nel 2015 – ha continuato – e’ stata introdotta una grande novita’  con l’inserimento nella legge finanziaria della possibilita’ per  le donne vittime di violenza di accedere ai congedi parentali.

Ricordo, poi, che durante la mia presidenza alla Regione Lazio  sono stati istituiti dei percorsi rosa negli ospedali che  consentivano alle donne vittime di violenza di accedere soltanto  alle cure, senza passare per il pronto soccorso, e ad avere una  rete di tutela e sostegno psicologico. Questa campagna di  sensibilizzazione contro il femminicidio, frutto di un’azione  comune del sindacato Ugl e del patronato Enas, vuole essere un  contributo per dare la possibilita’ alle donne di accedere ai  diritti ma anche di poter in qualche modo trovare un rifugio o  individuare percorsi adeguati per difendersi – ha concluso -.

Invito tutti a sostenere questa campagna che si vince anche con la  partecipazione della societa’ civile e con i social”.