Politica sui cookie

Tim. UGL: “Ratificato positivo e innovativo contratto di espansione”

67403249_3089517557756258_1302339194881835008_n

“Nella giornata di  venerdì 2 agosto, e’ stato ratificato  presso il Ministero del Lavoro il contratto di espansione gia’  sottoscritto il 18 luglio scorso tra organizzazioni sindacali e TIM, un accordo innovativo per l’intero settore delle Tlc”.

Lo  afferma Stefano Conti, segretario nazionale dell’UGL  Telecomunicazioni, il quale accoglie “con grande favore la convocazione da parte del Sottosegretario al Lavoro, Claudio  Durigon, e dal vice ministro dell’Economia, Laura Castelli, di un  tavolo di confronto presso il Ministero del Lavoro, il prossimo 5
settembre”.
“L’accordo prevede un articolato piano di formazione certificata,  di riqualificazione professionale ed internalizzazioni di  attivita’ e l’assunzione di 600 giovani a fronte di una riduzione  di orario di lavoro per un massimo di 22 giornate nell’arco di 17  mesi. Si tratta di un accordo che possiamo definire di settore,
per le novita’ che introduce, e soprattutto per il grande  coinvolgimento e partecipazione delle Organizzazioni Sindacali in tutto il processo riorganizzativo e di indirizzo di sviluppo  aziendale. Un settore, quello delle Tlc – conclude Conti -, che a  causa della riduzione delle marginalita’ complessive e con l’introduzione di nuovi scenari tecnologici come l’intelligenza  artificiale richiede risposte adeguate e tempestive”.