Politica sui cookie

Tim: Conti (Ugl), “D’accordo con Gubitosi rientro in italia volumi fisso e reshoring mobile”

tim

“La dichiarazione odierna di Luigi  Gubitosi, amministratore delegato di Tim, che preannuncia il rientro  in Italia entro il 9 dicembre p.v. dei volumi di traffico riguardanti il fisso ed un tempo massimo di due anni per il reshoring anche del traffico mobile non può che trovarci pienamente d’accordo”. Lo dichiara il segretario nazionale Ugl Telecomunicazioni, Stefano Conti.

Per Conti ”l’Ugl Telecomunicazioni ha iniziato nel lontano 2010 una lunga battaglia contro le delocalizzazioni che hanno portato nel corso degli anni ad un dumping commerciale tra aziende e soprattutto sono state tra le cause principali della perdita di milgiaia di posti di lavoro in Italia”.

”La proposta di rientro delle attività di call center è stata avanzata dal Sindacato durante il tavolo ministeriale sui call center ed auspichiamo che anche altri grandi committenti, non solo telefonici

seguano la strada che Tim ha tracciato oggi”.

”Resta inteso, per quanto ci riguarda, – conclude Conti – che per il rientro di questi volumi di traffico riguardo il costo medio orario del lavoro, si dovranno seguire le tabelle ministeriali di riferimento, in modo da porre fine una volta per tutte anche al fenomeno delle gare al massimo ribasso”.