Politica sui cookie

Sud Italia. Condorelli (Ugl): “No a provvedimenti tampone, urge vera politica investimenti”

condorelli
“L’Ugl  da sempre ha proposto la fiscalità di vantaggio nel meridione come strumento importante per avviare una vera fase di ripresa economica  e di sviluppo”.
A dichiararlo è Giovanni Condorelli Segretario Confederale dell’Ugl con delega per il Mezzogiorno”.
“Il provvedimento varato dal governo – spiega Condorelli. -non mi pare che vada in questa direzione.
Parlare di soli tre mesi  con una riduzione del 30% del carico fiscale è veramente poco cosa che non sara’ sufficiente nemmeno ad avviare un processo che ha bisogno invece di grossi investimenti e aiuti alle imprese. L epidemia e il blocco totale di tutte le attività hanno affossato un meridione che gia’ era in grosse difficolt”.
“Cresce ancora di più il divario  con il  nord – aggiunge – e la ripresa attesa per l’anno prossimo come dice la svimez segnerà’ purtroppo per il meriodione un  risultato ben lontano da quello del  nord”.
“E allora se si vuole veramente approfittare di quanto arriverà
dall’Europa – conclude Condorelli –  occorre  che la fiscalità sia prevista almeno per 3/5 anni.
Al Sud non occorrono provvedimenti tampone, ma una vera politica di investimenti da mettere in campo subito”.