Politica sui cookie

Coronavirus, Capone (UGL): “25 miliardi sono pochi per imprese e famiglie, Conte inadeguato”

paolo-capone

“Lo stanziamento di soli 25 miliardi di euro dimostra che il nostro governo non ha compreso l’enorme impatto economico di questa crisi e che il Presidente Conte è inadeguato a gestirla”.

Lo dichiara in una nota il Segretario Generale dell’UGL, Paolo Capone. “La Cancelliera tedesca Merkel – prosegue Capone – ha annunciato aiuti illimitati, e subito 550 miliardi di euro, a dimostrazione che questa ‘pandemia economica’ potrebbe essere fatale per famiglie e imprese. Ci aspettiamo dunque, nelle prossime ore, un’inversione di rotta da parte del nostro esecutivo con la predisposizione di un piano da attuare immediatamente per salvare l’Italia. (Agenpress).