Politica sui cookie

Capone lancia il congresso e si candida a Segretario Generale

caponeSi è tenuto a  Roma il Consiglio Nazionale dell’Unione Generale del Lavoro, il quale  ha approvato l’avvio della stagione congressuale per celebrare il congresso generale entro marzo del 2018.
Dopo aver superato una fase molto critica e dopo aver ricompattato l’Organizzazione in un progetto di svolta e di rilancio della sigla sindacale che va verso i 70 anni di storia, Francesco Paolo Capone ritiene sia “arrivato il momento di celebrare il consesso più importante per una Organizzazione sindacale” entro fine marzo candidandosi “ufficialmente alla carica di Segretario Generale”.
Approvata all’unanimità la mozione presentata sempre dal Segretario Generale che ha chiamato l’Organizzazione a mobilitarsi contro le politiche del Governo Gentiloni in materia previdenziale.
Nel corso dell’Assemblea sono stati approvati altri importanti passaggi per il rilancio dell’Ugl come una riorganizzazione della Segreteria Confederale e degli assetti degli Uffici, la fusione del Patronato dell’Ugl, Enas, con il Patronato Acai e la realizzazione di un importante accordo con la società Mutua Mia per fornire ulteriori e più sofisticati, e allo stesso tempo più economici, strumenti di welfare a sindacalisti, iscritti e lavoratori.