Politica sui cookie

BANCHE, PERETTI: “NOI CONTRO LE PRESSIONI COMMERCIALI INSENSATE SUI LAVORATORI”

PERETTI

“Non si può più assistere passivamente allo sfaldamento del sistema bancario italiano”.
Lo ha detto il segretario generale dell’Ugl Credito, Piero Peretti, al termine dell’assemblea nazionale della sua categoria organizzata oggi a Roma sul modello di banca sostenibile.
“I recenti scandali che hanno travolto molti istituti di credito hanno minato le basi della credibilità del sistema, – spiega Peretti – ma probabilmente quanto emerso è solo la punta dell’iceberg. Temiamo possa esserci anche di più”.
“Il bancario – prosegue il sindacalista – deve riappropriarsi dell’etica della sua professione e respingere qualsiasi atteggiamento scorretto da parte del management bancario, che tanti danni ha creato al sistema, lautamente e profumatamente remunerato nonostante risultati discutibili”.
“L’Ugl Credito – conclude Peretti – anche in questa assemblea, rivendica la propria battaglia a fianco dei lavoratori e contro pressioni commerciali insensate che tanti danni hanno creato, e stanno creando, a danno sia di una clientela spesso inerme, che a danno di lavoratori che troppo spesso sono costretti a fare ciò che non devono”.