Politica sui cookie

SRR Trapani Sud. Ugl, illegittimo licenziamento tre lavoratori

9b01c186-4e20-4302-a228-dd713ef20267
“Apprendiamo che sarebbe imminente licenziamento di tre nostri iscritti per la nota vicenda riguardante la SRR Trapani Sud che riteniamo illegittimo e per il quale ci rivolgeremo al giudice del lavoro per chiederne il reintegro”.
A dichiararlo Mario Parrinello, Segretario Territoriale Ugl Trapani intervenuto sulla vicenda del licenziamento da parte del Consiglio di Amministrazione della SRR Trapani Sud di tre dipendenti iscritti al sindacato.
”L’Ugl esprime forti perplessità sulla gestione della vicenda – prosegue il sindacalista – perché appare sproporzionato il provvedimento di licenziamento non sancito da una indagine giudiziaria e che provoca danno irreparabile nei confronti delle famiglie dei lavoratori.
La vicenda presenta lati oscuri come riportato dalla stampa perché l’avvio del procedimento punitivo coincide con l’indomani della notizia, fornita da esponenti dell’ufficio presso il quale lavorano i tre licenziati, con la quale si è appreso che il sindaco ed altri assessori comunali non pagavano tasse comunali. Il Sindaco della città di Mazara del Vallo sulla vicenda si era appellato al diritto di privacy e all’atto dell’insediamento nella carica di primo cittadino avrebbe attestato la regolarità della sua posizione nonostante fosse emersa una diversa situazione”.
“Andremo fino in fondo per difendere il lavoro – conclude Parrinello – certi come siamo della buona fede dei nostri iscritti in attesa che l’autorità giudiziaria faccia il suo corso”.