Politica sui cookie

A Catania il vice segretario Ugl Favoccia incontra i dirigenti del settore igiene ambientale. “Gruppo forte per affrontare le difficili vertenze del comparto in città e in provincia.”

visita del vice segretario nazionale ugl giancarlo favoccia a catania - 3 maggio 2019
Il vice segretario della Ugl, Giancarlo Favoccia, è stato in visita oggi nella sede della Unione territoriale del lavoro di Catania dove insieme al segretario provinciale Giovanni Musumeci ha incontrato un gruppo di dirigenti della federazione Igiene ambientale. Durante la breve riunione si è parlato delle numerose vertenze che stanno interessando l’intero comparto in città e nella provincia, a partire dalle delicatissime vicende legate al futuro della Catania Multiservizi e di Pubbliservizi. Le società partecipate, appartenenti rispettivamente al Comune di Catania e della Città metropolitana di Catania, stanno vivendo un serio periodo di difficoltà con i lavoratori che sono fortemente preoccupati per il loro futuro e chiedono un intervento del governo nazionale per salvare le due aziende. Disagi e problematiche che si stanno verificando, nel contempo, anche nell’ambito del settore del pulimento e della raccolta dei rifiuti, tra cambi d’appalto e procedure per la riduzione del personale che continuano a tenere in apprensione le centinaia di addetti impiegati nelle varie realtà catanesi. Infine, si è parlato anche di Ugl e della sua struttura organizzativa che nei prossimi mesi si andrà sempre più a consolidare per offrire agli iscritti un servizio ancor più efficace ed efficiente in termini di tutela sindacale. “Quello di oggi è stato un momento di confronto costruttivo sulle questioni che affliggono il comparto ed il contesto catanese, particolarmente penalizzato dalla situazione di dissesto economico in cui si trova l’ente comunale del capoluogo. Da parte nostra non faremo mancare tutto il sostegno che la struttura sindacale territoriale necessita per affrontare al meglio le battaglie intraprese al fine di tutelare i lavoratori di queste realtà, ma occorre anche che il gruppo si rafforzi e cresca ancor di più – ha detto Favoccia.” A lui ha fatto eco il segretario etneo Musumeci, ringraziando il vice segretario nazionale per la sua presenza: “Quello odierno è un segnale per noi importante, che ci dà maggiore forza per continuare a lottare insieme ai lavoratori del settore Igiene ambientale a salvaguardia dei livelli occupazionali e dei diritti, costruendo una federazione forte per essere punto di riferimento per tutti gli operatori impiegati nel contesto provinciale.”