Politica sui cookie

Dispositivi di protezione individuali. Les Polizia di Stato: Ai poliziotti palermitani “panni swiffer”

kit-coronavirus

Governatori ed assessori regionali le hanno definite in diversi modi: in Lombardia carta igienica, in Campania mascherine di Bunny, in Sicilia semplicemente panni.

Per i poliziotti palermitani sono più comunemente panni swiffer.

Fatto sta che le tanto discusse mascherine non idonee a proteggere le persone dal contagio del Nuovo Coronavirus COVID-19, giustamente rifiutate dalle Regioni italiane, sono arrivate nella disponibilità dei poliziotti palermitani.

Abbiamo già più volte manifestato i nostri dubbi circa l’efficacia delle mascherine chirurgiche soprattutto in contesti operativi riconducibili ai controlli delle persone senza conoscerne l’effettivo stato di salute. Le cronache tra l’altro, ci raccontano di molti soggetti positivi al coronavirus in giro per le strade nonostante i divieti.

I poliziotti palermitani di tutte le articolazioni, nonostante siano ben consci dei pericoli derivanti dall’eventuale contagio,rimangono in prima linea per il contenimento dell’attuale pandemia, ma certamente ci saremmo aspettati maggiore considerazione!

Desidero reiterare l’appello al Presidente Musumeci di qualche giorno fa”, conclude il Segretario Provinciale di LeS Polizia di Stato Pasquale Guaglianone, “includa anche i poliziotti siciliani nella distribuzione dei dispositivi di protezione individuali che la Regione Sicilia produrrà autonomamente”.