Politica sui cookie

La denuncia dell’UGL, ad Agrigento l’ex Consorzio di Bonifica 3AG non paga i dipendenti da quasi 4 mesi


bandiera-ugl

Si aggrava la situazione degli stipendi presso l’ex  Consorzio di Bonifica 3 Agrigento, oggi una delle sedi periferiche del Consorzio Sicilia occidentale.

Ormai gli operai in stato di agitazione lamentano attraverso l’UGL, il disagio che non hanno percepito ancora gli stipendi da quasi quattro mesi, nonostante il decreto DRS 1249 del 01/10/2020 di liquidazione dell’importo di €. 5.438.110,06, a favore del Consorzio di Bonifica 3 Agrigento, sia già stato firmato dal dirigente del servizio dell’assessorato Agricoltura e Foreste
Nessuna spiegazione plausibile è data all’UGL, sebbene diversi solleciti da tempo, reiterati agli organi preposti dello stesso consorzio.
Pertanto, l’UGL, chiede l’immediato pagamento degli emolumenti, agli stessi lavoratori, ormai stremati e senza soldi,  va anche detto che, i lavoratori sono gravati anche dalle spese che, anticipano per gli spostamenti, all’interno del comprensorio lavorativo, mettendo a disposizione i propri mezzi.
Così dichiara Calogero Narcisi dirigente sindacale Ugl consorzi di bonifica.