Politica sui cookie

Criminalità. Guaglianone (LeSPolizia di Stato UGL): “Serve la certezza della pena e decisioni della magistratura che vadano in un’unica direzione”

GUAGLIANONE-LES-2Fuga e pugno ad un poliziotto per sfuggire all’arresto: sconcertati per la decisione del giudice.

Rimaniamo sconcertati per la decisione del giudice che a conclusione del processo per direttissima non ha ritenuto necessario emanare alcuna misura cautelare nei confronti di un uomo reo di essersi dato alla fuga e  successivamente, di aver sferrato un pugno ad un Agente di Polizia pur sottrarsi all’arresto.

 La sera del 5 marzo scorso, una pattuglia del commissariato Brancaccio stava eseguendo un servizio di controllo notturno quando intorno alle 23 ha intimato l’ALT ad una auto con alla guida un uomo, il quale è scappato a tutta velocità tra le strade dello Sperone. Questo, arrivato sotto casa si è fermato, è sceso dall’auto e, in preda ai fumi dell’alcol, si è scagliato contro uno dei due agenti colpendolo con un pugno in faccia!

Dopo essersi liberato dalla presa del poliziotto, l’uomo è salito a casa e da lì si è messo a urlare e insultare gli agenti. A dargli manforte alcuni vicini che, insieme a lui, hanno iniziato a lanciare oggetti dai balconi nel tentativo di “scoraggiare” la pattuglia.

I colleghi del Comm.to Brancaccio a quel punto hanno chiesto rinforzi e sono riusciti a raggiungere il soggetto, arrestarlo e portarlo in commissariato.

 Anche in Tribunale l’uomo, che ha già sulle spalle precedenti per droga, resistenza e violenza a pubblico ufficiale,  non avrebbe perso occasione per minacciare gli agenti, davanti al pubblico ed ai carabinieri presenti in aula.

E’ questo un ulteriore episodio nel quale l’operato degli operatori di Polizia viene mortificato dalla decisione di un giudice.

Serve la certezza della pena e decisioni della magistratura che vadano in un’unica direzione perché altrimenti chi delinque si sente legittimato a reiterare ciò che ha fatto”.

Così Pasquale Guaglianone, Segretario Generale Provinciale di LeS Polizia UGL  di Stato Palermo.