Politica sui cookie

Chimica. Ugl, apprezzato dossier su riconoscimento area di crisi industriale complessa di Siracusa

Presentato alle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, dall’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano, il dossier elaborato dalla Izi Spa  per il riconoscimento dell’area industriale di crisi complessa del Polo petrolchimico di Siracusa.
252762965_950620452329712_8536189381304794606_n
“L’Ugl ha partecipato con il Segretario nazionale della Federazione Chimici, Michele Polizzi e con il Segretario Ugl Sicilia, Giuseppe Messina.
michele-polizzi
Abbiamo apprezzato il lavoro fatto dall’Assessorato – afferma Polizzi – ed il dossier fotografa la reale situazione in essere. Da tempo rileviamo segnali preoccupanti che spingono il sito industriale verso un possibile  disimpegno produttivo che sarebbe il colpo i grazia ad in territorio fragile e già segnato da contrazione occupazionale”.
“La preoccupazione c’è ed è forte – prosegue – atteso che potrebbe più di una Società, in atto operativa in provincia di Siracusa, lasciare definitivamente il sito industriale”.
“Come Ugl abbiamo rimarcato – conclude Polizzi – la necessità,.anche in sede di modifica del dossier, di puntare su maggiori investimenti in ricerca e sviluppo nella area, lasciando aperte più possibili soluzioni produttive per il prossimo futuro”.