Politica sui cookie

Barriere architettoniche. Cristina (UGL): “il Sindaco di Palermo Orlando, Premier dell’insensibilità”

paolo-cristina-ufficio-politiche-per-la-disabilita-ugl-palermo-e-provinciaTanta rabbia viene espressa dall’Ugl  sull’operato insensibile del primo cittadino di Palermo, Leoluca Orlando.

Il Sindaco Leoluca Orlando  – afferma  Paolo Cristina,  Responsabile Ufficio Politiche per la disabilità UGL Palermo e Provincia –  parla di città accogliente,  di città aperta, di cultura, ma sicuramente non può riferirsi alla città di Palermo,  visto che i fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche per i luoghi privati sono già terminati”.

“Pertanto –  spiega Cristina – una persona disabile è priva di poter uscire di casa perché il condominio non si fa carico di tutte le spese senza la partecipazione del Comune”.

“Il Sindaco Orlando –  denuncia il sindacalista  –  invece di perdersi in chiacchiere inutili, e balletti vari, dovrebbe tutelare i suoi  cittadini , e non soltanto gli stranieri presenti in città,  in particolare i più deboli ed indifesi, in quanto Palermo è per certi versi una città invivibile e inaccessibile”.

 “L’UGL – conclude –  chiede a gran voce che vengano stanziati i fondi necessari, perché ogni individuo ha il diritto alla giusta libertà”.