Politica sui cookie

Sicilia/Cciaa – Ugl, auspichiamo immediato risanamento Camera Enna e Palermo

camera-commercio-palermo
“L’Ugl che ha apertamente espresso le proprie perplessità, in merito ai nuovi assetti di governance, augura al neo Presidente della CCIAA di Palermo ed Enna e al Consiglio insediato, di poter risolvere al meglio le preoccupazioni che in questo momento vivono i dipendenti e i pensionati, per poter dedicarsi al meglio nelle iniziative rivolte al territorio. Adesso che si e’ voltata pagina, serve un immediato confronto con il sindacato per affrontare seriamente il riordino del sistema delle due camere accorpate e si metta mano al risanamento dei conti a garanzia della regolarita’ delle retribuzioni al personale, del pagamento delle pensioni e del completamento del processo di stabilizzazione dei precari”.
A dichiararlo Giuseppe Messina, Reggente Ugl Sicilia ed Ernesto Lo Verso, Responsabile regionale Ugl Fna commentando l’avvenuto accorpamento della Camera di Commercio di Enna e Palermo.
Le segreterie Provinciali UGL FNA di Palermo ed Enna auspicano che l’accorpamento possa finalmente essere l’ultimo atto della politica affinché si affrontino con vera responsabilità tutte le problematiche inerenti il personale e la questione delle pensioni. Ed ancora, che i processi di auto determinazione e auto governabilità delle associazioni datoriali prevalgano sulle questioni di opportunità politica perche’ oltre agli interessi economici in gioco ci sono quelli sui posti di lavoro, che riguardano il personale di ruolo ed il personale a tempo determinato.