Politica sui cookie

Precari Bacino ex PIP. Ugl, Governo regionale ancora in alto mare

12042704_10206489978880361_3889758545411628082_n (1)Le OO.SS. sono state convocate il 23.11.2016 dalla V° Commissione Lavoro dell’ARS recante come oggetto “ipotesi di riforma dei lavoratori Ex Pip Bacino Palermo”.

Negli interventi sono state evidenziate le difficoltà poste in essere, che da tempo i lavoratori insieme con le OO.SS. hanno sempre sottoposto all’attenzione del Governo Regionale.

La nostra O.S. rappresentata dal Reggente Prov.le ALE UGL Gaetano Cassibba e dal Vice Segretario Povinciale di Palermo Ugl Terziario Giuseppe Spicuzza, nell’intervento hanno richiamato l’attenzione del Presidente della V° Commissione sul fatto che da tempo aveva avviato un tavolo di confronto con le parti sociali, ponendosi come tramite nei confronti del governo regionale, ma gli obiettivi sperati  sono risultati vani, si è posta inoltre, la necessità di sollecitare l’apertura di un tavolo tecnico, governo e parti sociali, da tempo richiesto e ancora non avviato, come condizione necessaria per trovare una possibile soluzione tale da essere condivisa tra le parti.

Ipotesi di riforma del settore in modo da riconoscere una identità lavorativa, così creando i presupposti indispensabili (ferie, malattie, etc.) e le garanzie occupazionali condizioni necessarie per definire una questione non più rinviabile.

Il Presidente  della Commissione ARS On Greco, ascoltate le OO.SS. e prendendone atto, informava le parti sociali  presenti all’audizione  che tra il 5 e 6 Dicembre p.v. avrebbe convocato presso la Sala Rossa dell’ARS i capi gruppo, governo e parti sociali, per porre tempi e modi su come predisporre  ipotesi di soluzione tale da potere essere condivisa e così inserita nella prossima finanziaria in programmazione nel 2017. Evidentemente, dalla comunicazione di disponibilità manifestata dalla commissione, le OO.SS. hanno ritenuto momentaneamente di sospendere le manifestazioni già programmate, ma si riserveranno successivamente rispetto a quanto sin qui detto, dall’esito dell’incontro Governo Regionale e conferenza  dei Capo Gruppo ARS programmato nei prossimi giorni.

Per Crocetta Tona, Segretario provinciale Ugl terziario del capoluogo regionale,  “il governo regionale butti giù la maschera e rispetti i diritti dei lavoratori ad un sistema di tutele ed il parlamento siciliano si esprima con chiarezza sul bacino ex pip mettendo fine alla stagione del precariato”.