Politica sui cookie

Covid-19, il medico e sindacalista della Ugl Lanteri dopo il vaccino lancia l’appello: “Non avere paura, gesto di responsabilità nei confronti della professione e dei pazienti”.

raffaele-lanteri-segretario-regionale-ugl-medici-sicilia

“Il nostro Raffaele Lanteri, impegnato in prima linea non solo come sindacalista (segretario regionale Ugl medici e provinciale Ugl università), ma soprattutto come chirurgo all’ospedale “Policlinico – San Marco” di Catania, questa mattina ha avuto somministrato in azienda il vaccino anti Covid-19. La Ugl etnea sostiene fortemente la necessità che, in tempi rapidi, tutto il personale sanitario venga messo in sicurezza, insieme alle categorie fortemente a rischio, a partire dai soggetti più fragili.” A comunicarlo è Giovanni Musumeci, segretario territoriale della sindacato catanese. “Non bisogna avere paura del vaccino – ha detto Lanteri al termine della prassi prevista. Vaccinarsi è un gesto di grande responsabilità verso il nostro lavoro ed i nostri pazienti, per questo non posso che invitare tutti a non tirarsi indietro. In questo senso positivo è il fatto che già tanti colleghi medici e operatori sanitari, in città e in provincia, lo abbiano già ricevuto e molti altri sono attesi nei prossimi giorni.” “Speriamo – aggiunge il segretario territoriale Musumeci – che presto il numero di dosi a disposizione per il nostro territorio possa aumentare, in modo da aprire anche alla popolazione la possibilità di vaccinarsi. Nel contempo, come Ugl, non possiamo che rinnovare ancora una volta l’appello alla prudenza, al rispetto delle regole, cercando di uscire di casa solo per l’essenziale, attenendosi prima di tutto al meticoloso utilizzo dei dispositivi di protezione.”