Politica sui cookie

Circo. Virzì (Ugl): Solidarietà ai lavoratori circensi

circo

“Uomini,  mezzi e macchinari bloccati nelle aree di sosta in tutta Italia, è  una situazione insostenibile.

La sopravvivenza del mondo circense si basa sul tempo, più tempo passerà per la riapertura dei circhi meno possibilità ci saranno di ripresa”.

E’ il grido d’allarme lanciato dal Responsabile dell’Ugl creativi di Palermo, Filippo Virzì.

“Uno scenario impietoso, migliaia di famiglie in bilico, tantissimi artisti impossibilitati ad esibirsi, gli animali che devono essere necessariamente nutriti e curati a fronte di zero incassi,  un costo elevatissimo a dir poco insostenibile che sta creando un grave dissesto economico nel mondo circense che chiede di essere aiutato dal riconfermato Ministro Franceschini per una corretta ripartenza con adeguati indennizzi”.