Politica sui cookie

Almaviva: Sky taglia la commessa, preoccupazione per Palermo

ALMAVIVALa scelta di Sky di ridurre la commessa ad Almaviva per il primo trimestre 2020 preoccupa il Comune di Palermo. Stamattina l’assessore al Lavoro Giovanna Marano ha incontrato le segreterie provinciali di Fistel Cisl, Uilcom Uil, Slc Cgil e Ugl Telecomunicazioni per discutere il consistente taglio dei volumi.

“Questa scelta di Sky – affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Marano – ci preoccupa e prefigura un’altra incognita sui  livelli occupazionali di Palermo.

Un ulteriore disaggio sopraggiunto all’incontro già fissato per il prossimo 8 gennaio al ministero del Lavoro”.
“Senza un nuovo sistema di regole che faccia valere diritti comuni a tutte le lavoratrici ed i lavoratori, non si riuscirà a superare la crisi strutturale del settore dei call center – aggiungono – Per questo servono interventi e scelte da parte del governo nazionale che definiscano un insieme di regole certe in un settore contraddistinto per essere localizzato maggiormente al Sud. L’amministrazione comunale  continuerà a seguire con attenzione questa vertenza e ne farà, al fianco delle organizzazioni sindacali, oggetto di confronto con i governi regionale e nazionale”. (fonte  ADNKRONOS).

“Metteremo in campo tutti gli strumenti di tutela dei lavoratori  – dichiara  Claudio Marchesini, Segretario regionale UGL telecomunicazioni in Sicilia,  –  contro il calo di volumi di traffico delocalizzato all’estero, per il rispetto delle tariffe minime stabilite dalla legge, contro la destrutturazione di ammortizzatori sociali di un settore in crisi e la costituzione di un Fondo di Settore”.